Submit
Ci assumiamo le nostre responsabilità

Il nostro impegno sociale

Siamo un’impresa a livello mondiale e per questo consapevoli della nostra responsabilità sociale e dell’importanza di dare, quanto più possibile, un contributo alla società. Siamo responsabili delle nostre scelte e delle nostre azioni, dei nostri prodotti e servizi, nei confronti dei nostri clienti e investitori e verso l’ambiente e la società in cui viviamo. Covestro ha un ruolo nella società e nella vita pubblica; per questo motivo, da noi, l’impegno sociale è un fattore molto importante. I nostri principali punti di interesse riguardano tre settori: “Educazione e scienza”, “Coinvolgimento dei dipendenti” e “Collaborazioni e partnership”.

Stiamo usando il nostro impegno sociale come catalizzatore per contribuire agli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (SDG) che puntano a creare un mondo con più giustizia, resilienza e benessere per le persone e il pianeta, entro il 2030. Essendo una delle più grandi aziende di polimeri al mondo, Covestro vuole utilizzare la sua posizione per lavorare con vari enti di tante regioni del mondo, per portare avanti progetti sulla protezione dell’ambiente, migliorare il benessere della società e incentivare l’economia. Per raggiungere tale obiettivo, un’unità centrale nell’azienda supporta gli sforzi a livello di gruppo per pianificare e attuare impegni collaborativi con i partner e assegnare donazioni, con gli SDG come unico obiettivo.

Puoi trovare qualche esempio qui e nel nostro rapporto annuale.

La nostra partnership per il settore dei composti termoplastici

Le aree in cui siamo impegnati

Educazione e scienza

Università Tongij

Dal 2011 collaboriamo alla “Covestro-Tongij Eco-Construction Material Academy” con l’Università Tongij di Shanghai. L’accademia promuove le innovazioni nel campo dell’edilizia ad efficienza energetica, attraverso l’insegnamento, la ricerca e lo sviluppo, nonché un programma per gli studenti più talentosi. 1,5 milioni di euro di investimenti, 49 borse di studio assegnate, circa 1500 corsi di formazione nel settore della "Edilizia ad alta efficienza energetica", 20 progetti di ricerca, 30 articoli di ricerca e finanziamento di vari professori; questi sono i successi raggiunti in 5 anni di collaborazione. Nel 2015, Covestro ha vinto il premio “Shanghai Best Innovation Practice Award” per questa collaborazione.

Istituto di design Umeå

Nell’ambito della collaborazione con il rinomato Istituto svedese di design Umeå e l’agenzia finlandese di design “Northern Works”, Covestro ha realizzato il progetto “Magic Revealed”, Ciò ha consentito agli studenti di sviluppare progetti innovativi nel campo della costruzione automobilistica, resi possibili solo attraverso l’uso del policarbonato. Il progetto ha riscosso un grande successo grazie anche ai preziosi incentivi e risultati incorporati nello sviluppo di uno studio di “car design” di Covestro, per la fiera K 2016.

CAT Catalytic Center

Dal 2008, Covestro e RWTH di Aquisgrana gestiscono il CAT Catalytic Center. Il centro punta a lanciare progetti sostenibili in cui i nuovi tipi di catalizzatori svolgono un ruolo centrale. La tecnologia Cardyon, che utilizza per la prima volta il gas di scarico della CO₂ come materia prima nella produzione di plastica di alta qualità, è il risultato di questa collaborazione. In molti altri progetti, gli esperti di Covestro stanno portando avanti ricerche con gli scienziati di CAT, su come la CO₂ può essere ulteriormente inserita in tanti altri prodotti.

Iniziativa “MagicMaterial”

A Taiwan, Covestro è impegnata nel campo dell’apprendimento precoce con la sua iniziativa “MagicMaterial” rivolta all’educazione precoce scientifica per bambini. Attraverso esperimenti e giochi rivolti ai bambini, circa 200 scolari della Taichung Special Education School, della Taipei School For The Hearing Impaired e della National University of Tainan's Affiliated Hearing Impaired School hanno acquisito conoscenze sul mondo della scienza.

Covestro Science Lab

In Germania, Covestro gestisce il Covestro Science Lab, dove scolari e studenti apprendono passo passo il processo per creare un prodotto di plastica e come funziona un’azienda moderna.

Design Innovation in Plastics nel Regno Unito

Promozione delle innovazioni: nel Regno Unito, Covestro sostiene il “Design Innovation in Plastics”, concorso dove gli studenti di progettazione possono presentare i loro prodotti in plastica. Si tratta del più antico concorso di progettazione di materie plastiche per studenti europei, da cui sono già emerse tante idee accattivanti e che ha fornito ai giovani accademici un punto di partenza nell’industria delle materie plastiche.

Bezgraniz Couture in Russia

In Russia, Covestro sostiene il progetto “Bezgraniz Couture” (“bez graniz” sta per “senza frontiere”), con l’obiettivo di cambiare l’atteggiamento della società nei confronti delle persone con disabilità. Nel 2015, nell'ambito della "Mercedes-Benz-Fashion-Week Russia", la moda dedicata a persone con disabilità e pensata dagli studenti della "British Higher School of Art and Design" di Mosca è stata presentata di fronte a oltre 700 persone. Alla fiera K2016 sono stati esposti accessori e capi di abbigliamento per persone con disabilità presso lo stand di Covestro, dove la fondatrice di Bez Graniz, Janina Urussowa, ha tenuto una presentazione.

Impegno dei dipendenti

Come parte del suo impegno sociale, Covestro promuove in tutto il mondo i progetti e le attività di volontariato dei dipendenti.

Spagna

In Spagna, ad esempio, i dipendenti di Covestro sostengono le comunità fortemente colpite dalla crisi economica, come quelle nella regione di Terragona. Nel 2015, il personale di Covestro ha raccolto cibo e giocattoli per le famiglie più bisognose, distribuiti tramite organizzazioni umanitarie.

USA

Nelle sedi americane dell’azienda, lo staff del South Charleston nella Virginia Occidentale ha preso parte a progetti di volontariato istituiti dall’organizzazione umanitaria “Habitat for Humanity”, nelle contee di Kanawha e Putnam. Nel 2015, ha ristrutturato e costruito abitazioni per le persone più bisognose. Complessivamente, i dipendenti di Covestro hanno lavorato volontariamente 5.500 ore per Habitat for Humanity, soprattutto per il progetto “Raise the Roof”, con cui hanno costruito nuove abitazioni per le famiglie a basso reddito. Dal 2005, tra i 15 e i 20 dipendenti hanno preso parte a questo progetto, molti di loro durante il tempo il libero.

In questo contesto, Covestro ha introdotto il nuovo concetto di "Skills-based Volunteerism (SBV)" per le attività di volontariato nelle località di Pittsburgh e Baytown nello stato del Texas. L’SBV mette a disposizione il personale per le organizzazioni di beneficenza che offre loro supporto e aiuta anche i dipendenti a sviluppare nuove abilità.

Nell’agosto del 2017, l’uragano Harvey ha colpito la parte sud-orientale dello stato del Texas. Oltre a sostenere economicamente la Croce Rossa americana, Covestro e l’organizzazione umanitaria United Way hanno raccolto dei kit di giocattoli per i figli dei dipendenti nel sito di Baytown.

Germania

Covestro promuove attività sportive e culturali tra le comunità locali in cui ha la sede centrale. Alla fine del 2015, l’azienda ha deciso di continuare a sostenere le associazioni sportive, culturali e di tempo libero nei siti di Dormagen, Krefeld-Uerdingen e Leverkusen. Insieme a Wuppermann Bildungswerk Leverkusen, l'azienda ha anche messo a disposizione dei corsi di formazione per i rifugiati, che aprono la strada a possibili apprendistati con Covestro. Insieme al produttore francese di abitazioni prefabbricate “Logelis” abbiamo costruito una casa prefabbricata con i nostri materiali, adibita poi a edificio per rifugiati a Bergisch Gladbach; speriamo che a questa ne seguiranno molte altre.

Collaborazioni e partnership

Tra le altre iniziative, Covestro fa parte del Patto mondiale delle Nazioni Unite ed è anche attivo su “Econsense”, un forum per l’economia sostenibile. Abbiamo preso parte anche a progetti sociali come Habitat for Humanity, un progetto di soccorso che offre abitazioni in situazioni di calamità e lavoro di sviluppo. Insieme a clienti e organizzazioni di beneficenza e governative, ci sforziamo di trovare soluzioni utilizzando i nostri materiali che impediscono il deterioramento del cibo, migliorano la situazione igienica nelle regioni rurali o più povere del mondo e forniscono alloggi a prezzi accessibili.

Le decisioni riguardanti le partnership e gli importi delle donazioni in tutto il mondo spettano ai responsabili di queste aree, di ogni regione. L'impatto della rispettiva attività in termini di sostenibilità è per noi un fattore decisivo.

Nel 2015, nell’ambito del nostro lavoro di volontariato per “Raise the Roof”, Covestro ha donato 50.000 dollari americani a “Habitat for Humanity”.

Un’altra donazione di 300.000 dollari è stata effettuata all’università Robert Morris di Pittsburgh, nello stato della Pennsylvania. Il denaro è stato destinato alla costruzione del Covestro Employee Engagement Institute (CEEI) che ha lo scopo di intensificare i rapporti tra aziende e organizzazioni benefiche locali. Inoltre, Covestro fornisce supporto finanziario alla Greater Pittsburgh Community Food Bank, nei prossimi tre anni, che andrà ad espandere il suo Backpack Program per la regione.

Nell’ambito della collaborazione con “Habitat for Humanity” in India, nel 2015 è stata avviata la costruzione di cinque abitazioni per le persone più bisognose, nella regione di Delhi. Le abitazioni sono state realizzate sulla base di un nuovo metodo di costruzione e costituiscono la prima fase del progetto di sostenibilità "UMMEED KI AWAAS" a favore delle famiglie con esigenze particolari, come quelle affette da HIV. Come in altri luoghi del mondo, anche qui vengono utilizzati materiali Covestro efficienti, adatti a una costruzione rapida dell’abitazione, come pannelli a parete con un nucleo in schiuma dura di poliuretano e con eccellenti qualità isolanti.

Un'altra delle nostre partnership speciali è con le Nazioni Unite: insieme al Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente, Covestro ha lanciato un concorso globale per giovani adulti, offrendo loro la possibilità di condividere idee sostenibili per un mondo più vivibile e lavorare insieme ad altri su questo tema. Il sito web dell'iniziativa è ora online e il concorso si svolgerà dal 22 aprile al 18 giugno.

L'iniziativa "Young Champions of the Earth" premia i giovani che difendono l'ambiente con passione e con potenziale eccezionale. Si tratta di un'estensione del programma "Champions of the Earth” delle Nazioni Unite che celebra eccellenti risultati del passato. Al contrario, la nuova iniziativa si concentra sui potenziali effetti futuri.

Covestro finanzia associazioni sportive, scuole ed eventi culturali presso le sedi tedesche di Brunsbüttel, Dormagen, Krefeld-Uerdingen, Leverkusen e Markt Bibart.

In collaborazione con l'organizzazione di beneficenza United Way, Covestro ha raccolto donazioni in campagne per fondi condotte presso le sue sedi americane. I fondi consistono in donazioni personali effettuate dai dipendenti, entrate da eventi e una donazione aziendale finanziaria.

Covestro collabora anche con “Betterplace.org”, un'organizzazione di beneficenza che sostiene oltre 20.000 progetti in tutto il mondo attraverso donazioni e volontariato. I progetti spaziano dall'aiuto ai bambini, alla protezione dell'ambiente e degli animali, fino a progetti di supporto all'istruzione e allo sviluppo.

Soft Landing Product Stewardship Scheme in Australia

In Australia, Covestro ha preso parte al “Soft Landing Product Stewardship Scheme”, pensato per ridurre gli impatti negativi dello smaltimento dei materassi, implementando un loopdi riciclo chiuso. Inoltre, il programma crea posti di lavoro e opportunità di formazione per le persone che hanno difficoltà a trovare un’occupazione nel mercato del lavoro aperto.

Covestro ha dato un contributo diretto all'obiettivo di sostenibilità delle Nazioni Unite "Affordable and clean energy" (UN SDG N. 7) aderendo alla World Alliance for Efficient Solutions, un'organizzazione volta ad avviare collaborazioni tra start-up, aziende affermate, istituzioni e organizzazioni nella produzione, implementazione e utilizzo di tecnologie pulite. Covestro è membro del comitato strategico dell'organizzazione.

Con le nostre tecnologie e soluzioni innovative, perseguiamo anche l'obiettivo di raggiungere 10 milioni di persone con i prodotti Covestro, nei mercati meno serviti, entro il 2025. Ciò richiede la collaborazione con clienti, agenzie governative e organizzazioni non governative per sviluppare soluzioni a prezzi accessibili, per fornire nuovi modelli di business e soluzioni basate sulle nostre tecnologie e prodotti volti a migliorare la situazione economica e sociale in queste regioni. Il nostro obiettivo sono gli spazi abitativi a prezzi accessibili, strutture sanitarie e la sicurezza alimentare. Tutte queste soluzioni devono essere scalabili, cioè devono essere economicamente sostenibili nel prossimo futuro e non possono dipendere da donazioni o sussidi a lungo termine.

Nell'ambito dell'iniziativa “SunRise”, ad esempio, abbiamo avviato una partnership con la società d’investimenti tedesca Deutsche Investitions- und Entwicklungsgesellschaft mbH (DEG). Questo modello di business sostenibile consente di contribuire con soluzioni innovative così da avvantaggiare le persone nelle economie in via di sviluppo ed emergenti.

Solo per te

  • Sustainability

    Cleaner production

    Our understanding of sustainability doesn‘t end at the factory gates

  • Sustainability

    Environment

    We have established various measures and innovations that guarantee careful interaction with resources.

  • Sustainability

    Safety

    Our principles comprise all areas, from employees and production to transport.

  • Sustainability

    Product Responsibility

    Covestro has a duty of care to minimize health, safety and environmental risks of each product over its entire lifespan.

  • Sustainability

    Alliance to End Plastic Waste

    A global movement to turn the tide on plastic

  • Sustainability

    Supply chain

    We also ensure that environmental, social and ethical standards are adhered to by our suppliers.

Get in touch with us!

Contact form image Zoe

How would you describe yourself?

Compare